Spaccate ai danni di esercizi commerciali: 33enne finisce in carcere

E’ accusato di aver messo a segno una serie di colpi ai danni di attività commerciali il 33enne arrestato dalla polizia al termine delle indagini condotte dalla squadra mobile. All’uomo, cittadino italiano, pregiudicato, vengono contestati in particolare due episodi avvenuti il 2 luglio ai danni di un ristorante di via Strozzi e il 29 luglio in un bar di viale Galilei. Il 33enne, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stato oggetto di una serie di controlli nel corso dei quali è stato trovato in possesso in piena notte di armi e oggetti atti allo scasso. Circostanze che hanno spinto gli inquirenti a sospettare che il 33enne possa essere responsabile di altre spaccate ai danni di esercizi commerciali. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale della Dogaia.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*