A Vernio è arrivato il tampone drive through, eseguiti 50 esami in due ore

Stamani nell’Alta Valle del Bisenzio ha fatto il suo esordio l’utilizzo del tampone drive through. In circa due ore, dalle 8 alle 10, sono stati eseguiti circa cinquanta tamponi su altrettanti cittadini di Vernio e Cantagallo sulla base delle prescrizioni del servizio sanitario territoriale e dei medici di base.  Per svolgere l’attività, che ha visto il supporto della Polizia dell’Unione dei Comuni, è stata utilizzata l’area di un parcheggio pubblico.

“Devo ringraziare la Asl che ha risposto con celerità ed efficacia alla mia richiesta di attivare il servizio drive through a Vernio, evitando ai cittadini lunghi spostamenti verso Prato. È stata una sperimentazione assolutamente positiva, da ripetere anche per consentire l’esecuzione dei tamponi di controllo – commenta il sindaco Giovanni Morganti – come sempre è stata decisiva anche la collaborazione delle associazioni di volontariato: stamani è stata impegnata la Misericordia mentre la Croce Rossa ha dato disponibilità per la prossima occasione”.

È prevedibile che l’esecuzione di questo numero massiccio di tamponi porti, nei prossimi giorni, a registrare un aumento dei casi di positività. Attualmente nel territorio ci Vernio sono 30 i cittadini che risultano positivi al Covid. I nuovi casi i si registrano in ampia maggioranza nell’ambito di singoli nuclei familiari dove era già presente un soggetto positivo, si tratta di  persone  in larga parte asintomatiche  o con pochi sintomi. Quarantanove sono invece i cittadini che risultano in quarantena (il numero comprende anche i bambini della scuola primaria di Montepiano).

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*