Pochi giorni per i rimborsi
delle spese scolastiche

C’è tempo fino al 15 novembre per presentare al Comune le domande per l’assegnazione delle provvidenze a sostegno delle spese scolastiche dell’anno in corso.
e domande devono essere compilate presso i Caaf convenzionati.

Questi i requisiti per l’accesso ai benefici: frequenza delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie private, ubicate nel territorio comunale; indicatore della situazione economica equivalente (Isee) del nucleo familiare contenente la situazione reddituale e patrimoniale dell’anno 2009 (l’indicatore non dovrà superare la somma di 15 mila euro); promozione conseguita nell’anno scolastico 2009/2010 (in caso di mancata promozione potranno essere assegnati solo i benefici non attribuiti per l’anno scolastico 2009/2010); per gli studenti che frequentano le classi terza, quarta e quinta delle superiori il requisito della promozione ottenuta nell’anno 2009/2010 è inderogabile; permane comunque il requisito del valore Isee.

Il bando, che contiene l’indicazione di ulteriori prescrizioni (modalità di inoltro delle comunicazioni, criteri di assegnazione dei benefici, termine di riscossione) è pubblicato sul sito del Comune www.comune.prato.it al canale telematico “Scuola e istruzione”. Il bando è, inoltre, disponibile presso le scuole della città, il Servizio pubblica istruzione, le circoscrizioni comunali e l’Urp Multiente di Corso Mazzoni 1 (tel.0574/1836096 Numero verde 800-058850), cui gli interessati possono rivolgersi per ottenere tutte le informazioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*