Violenta rapina ai danni di una famiglia di imprenditori cinesi.

Rapina articolata da parte di una banda di cinesi ad una famiglia di imprenditori connazionali. I banditi hanno prima fatto irruzione nella ditta – immobilizzando il figlio del titolare ed il cugino – poi sono entrati nell’abitazione della famiglia in via Cava, minacciando il padrone di casa e la moglie con coltelli e pistole. Dopo aver rinchiuso la coppia in una stanza, i banditi hanno rubato gioielli e denaro contante, dandosi poi alla fuga. Nella colluttazione il padrone di casa è rimasto leggermente ferito al torace da una coltellata. E’ stato il figlio della coppia – una volta liberatosi – ad avvertire la polizia. I banditi hanno usato guanti per non lasciare impronte.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*