INDAGINE NUOVI OSPEDALI: BARANI (PDL): “LA QUERELA
DELLE ASL NON MI FERMA”

“Se si tratta di un’azione tendente ad intimorirmi, devo tranquillizzare tutti sul fatto che il tentativo è abortito”. E’ il commento dell’onorevole del Pdl Lucio Barani alla richiesta danni da 2 milioni avanzata nei suoi confronti dai direttori sanitari di quattro Asl toscane. La vicenda riguarda il progetto di costruzione di quattro nuovi ospedali a Massa, Lucca, Pistoia e Prato, su cui sta indagando la Procura di Prato. “Nella mia qualità di componente di una specifica commissione parlamentare – spiega Barani – ho invitato Rossi ed i componenti del Sior (il Sistema integrato ospedali regionali che unisce le 4 aziende sanitarie coinvolte) a fornirmi risposte su alcuni aspetti del project financing. Considerata l’assenza di risposte soddisfacenti, ho presentato in procura un esposto-denuncia. Evidentemente è stata avviata un’indagine dalla Procura di Prato” conclude Barani.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*