Il porta a porta arriva a La Querce

Si estende, si allarga e si innova. La raccolta porta a porta raggiunge anche la macroare de La Querce, con una novità: il vetro va conferito nella vecchia maniera, ma la campana cambia colore e diventa verde. Oggi è partito ufficialmente il nuovo metodo di conferimento e raccolta dei rifiuti. Il servizio, frutto della collaborazione tra Comune di Prato, Circoscrizione Prato Est e ASM, rappresenta un ulteriore tassello al porta a porta nel territorio di Prato dopo il centro storico e le macroaree Galceti, Santa Lucia, Cilianuzzo e La Pietà.  Per macroarea La Querce si intende la zona che dal Ponte Petrino si estende fino ai confini con i comuni di Calenzano e Campi Bisenzio inclusa l’area di Gonfienti, mentre a sud il confine è il fiume Bisenzio; è compresa anche via De Gasperi, mentre il tratto di viale della Repubblica che passa al porta a porta è quello tra il Ponte Petrino e viale Montegrappa; infine, è inserito anche un breve tratto di viale Montegrappa, vale a dire quello prossimo alla rotonda Montegrappa/Repubblica.
Complessivamente la raccolta dei rifiuti porta a porta interessa 2.196 famiglie per un totale di 5.515 persone e 344 utenze non domestiche. I rifiuti vanno esposti direttamente davanti alla porta di casa ed ogni tipologia ha giorni definiti per la raccolta. Resta solo la campana, non più blu, ma verde, nella quale dovrà essere conferito solo il vetro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*