22 Novembre 2014

Al “Mapei Stadium” il primo tempo finisce con il Prato sotto di due reti: Reggiana – Prato 2-0


Al “Mapei Stadium” il Prato sotto di due reti al termine del primo tempo con la Reggiana avanti nel punteggio per 2-0. Primo tempo nella quale la formazione locale ha saputo capitalizzare al massimo le occasione da rete create. La rete del vantaggio al 29′ della Reggiana con il sigillo di Angiulli. Il Prato non ha forza di reagire con dovuto costrutto e nel finale di prima frazione la squadra amaranto riesce a raddoppiare (41′) con la rete di Tremolada. Squadre negli spogliatoi con la Reggiana in vantaggio per 2-0. Partita tutta in salita per il Prato.

Ecco il tabellino del primo tempo.

AC REGGIANA: Feola, Andreoni, Mignanelli, Angiulli, Spanò, Sabotic, Tremolada, Bruccini, Ruopolo, Maltese, Siega. A disposizione: Messina, De Giosa, Parola, Palumbo, Alessi, Vernocchi, Sinigaglia.
Allenatore: Alberto Colombo.
AC PRATO: Brunelli, Bandini, Grifoni, Ghidotti (32’pt Pasa), Dametto, Rickler, Romanò, Tassi, Ogunseye, Fanucchi, Bocalon. A disposizione: Ivušić, Bagnai, Bengala, Gabbianelli, Fofana, Rubino.
Allenatore: Vincenzo Esposito.
MARCATORI: 29’pt Angiulli; 41’pt Tremolada.
ARBITRO: Carlo Amoroso di Paola.
ASSISTENTI: Genny Sbrescia di Castellammare e Michele Grossi di Frosinone.
NOTE: condizioni meteorologiche: alto tasso di umidità; condizioni del terreno di gioco: ottime. Corner: 3-2. Ammoniti: 17’pt Siega (R); Ghidotti 21’pt e Tassi 39’pt (P).

 

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
johnny
johnny
7 anni fa

L’ unico punto fermo era l’attacco con fanucchi bocalon e rubino che si intendevano alla grande, ma il fenomeno Esposito ora punta su ogunseye e si mette a fare esperimenti iu una fase delicata come questa…..poerannoi, la prossima in casa se oggi perdiamo contestazione a bestia

johnny
johnny
7 anni fa

Una squadra che ipoteticamente valeva 10, con oggi vale 5
Non dico di avere fenomeni ma lo pseudo allenatore che abbiamo doveva valorizzare il gruppo, invece lo ha portato alla depressione, giocatori annebbiati spenti senza grinta senza idee e che non seguono più il fallito del mister
Grazie Ciccio, ma un grazie più grande quando te ne andrai a fan..lo!!!!!!!!!!!