Muore in pausa pranzo: richiesta l’autopsia per giovane accasciatosi davanti ai colleghi

E’ stata disposta l’autopsia per il giovane operaio morto ieri mentre si trovava in pausa pranzo con i colleghi. La tragedia è avvenuta ieri in una azienda del Macrolotto: il giovane di 35 anni è morto mentre si trovava nella mensa dell’azienda dove lavorava, la tintoria-rifinizione Banelli di via del Molinuzzo. Il ragazzo, che stava pranzando insieme ai colleghi di lavoro, si è improvvisamente accasciato, privo di sensi. A nulla sono serviti i soccorsi dei colleghi, e neppure l’intervento dell’ambulanza della Misericordia di Poggio a Caiano, sopraggiunta dopo la chiamata al 118. Ancora non è stata fissata la data dei funerali. Il servizio funebre è a cura della Misericordia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*