Pallavolo: riscatto del volley in rosa pratese

Vincono tutte le formazioni di C e D del volley in rosa che da un segnale forte di vitalità e qualità.

Serie C Girone A – Ariete Prato Volley Project – Mens Sana Siena 3-2 (19-25; 25-19; 17-25; 25-12; 15-13), arbitro Fisicaro.
Una brutta partita, due punti d’oro. Questa la sintesi della sfida che l’Ariete vince contro Siena e che regala alla squadra di Targioni un successo fondamentale. Gara brutta, ricca di errori al servizio e non solo da ambo le parti ma con un PVP incerto, insicuro ed a tratti poco lucido. La gara. Prato con Bartolini e Foggi in diagonale, Cafissi e Morotti al centro, Belli e Carovani di banda e Panerai libero. Primo set sintomatico dell’andamento successivo della sfida. PVP a rincorrere (2-4 e 5-8) e Siena che, senza far niente di eccezionale, strappava dall’8-12 all’8-15. Dentro intanto Legnini e poi anche Prosperi in regia. Siena avanti 9-17 e black out Prato che cedeva a 19. Nel secondo Prato reagiva, Siena calava d’intensità e, dopo un inizio difficile (3-7), l’Ariete recuperava e sorpassava (9-8) con Spagnoli in campo. Ancora molti gli errori ma Prato che adesso era in gara e che provava a scappare sul 14-12 e sul 17-14. Dentro Foggi che diventava decisiva nella chiusura di set che premiava Prato a 19. La ricezione pratese ricominciava a vacillare ad inizio terzo set (0-2 e 2-5). Errori che Prato pagava cari. Targioni chiamava due tempi ravvicinati. Prato affondava dal 7-10 al 10-16. Doppio cambio Prato ma chiusura ospite senza problemi. Nel quarto l’altalena tra le due squadre proseguiva ed era la volta del PVP a strappare sull’8-6 e poi 16-8. Prato che chiudeva a 12. Tutto rimandato al quinto con Prato sotto 0-3 e 2-4. Prato brava a recuperare con Carovani ed a cambiare campo sull’8-6. Alla ripresa Siena in parità (8-8) ma PVP a scappare nuovamente sul 10-8 e poi sul 14-11. Brividi finali fino al 14-13 con primo tempo vincente che faceva esplodere il pubblico pratese.

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Prosperi, Carovani, Legnini, Morotti, Cafissi, Belli, Spagnoli, Foggi, Cavicchiolo, Panerai. All. Marco Targioni

Le altre prime squadre del progetto:

Serie C Girone A – Cortona Volley – Viva Volley  0-3 (19-25; 21-25; 21-25), arbitro Brachi.
Vittoria cercata e vittoria trovata per il Viva. Se la vittoria in rimonta contro la Liberi e Forti della settimana scorsa abbia veramente sbloccata Prato lo sapremo solo vivendo. Intanto, però, la squadra di Beccani si prende tre punti di platino ed allunga la migliore striscia positiva della sua stagione. Prova sicura e di forza contro una squadra giovane e brava in difesa. La gara. Viva con Giuntoli in regia, Ridolfi opposto, Piccini e Massaro al centro, Nesi e Ponzetta di banda e Sanesi libero. Partenza forte di Prato (3-8) e tempo Cortona. Viva che non rallentava (5-11 e 8-14). Bravissimo il Viva che non mollava e teneva a bada le velleità di rimonta delle ragazze di casa. Chiudeva Nesi a 19. Nel secondo parziale Cortona avanti 5-3. Viva a recuperare e sorpassare sul 6-9. Brava Cortona a rientrare nuovamente (13-13 e 16-16). Viva però in serata finalmente ai suoi livelli e che strappava sul 17-20 costringendo la panchina di casa al tempo. Sul 20-23 Basagni a dare solidità in ricezione e chiusura Viva a 21. Nel terzo ancora tentativo di reazione delle aretine (6-5 e 9-8). Viva solido e concreto che non mollava di un centimetro e che piazzava il break nel finale quando dal 18-18 saliva 18-21. Ultimo tentativo di riaprire la gara del Cortona sul 21-22 che veniva frustrato da Prato bravo a chiudere.

La rosa del Viva Volley: Giuntoli, Zerini, Moretto, Piccini, Parretti, Basagni, Nesi, Ponzetta , Ridolfi, Borchi, Innocenti, Urso, Parretti, Sanesi.

Serie D Girone A – Volley Viaccia – Flora Buggiano 3-2 (29-27; 22-25; 25-19; 23-25; 15-13)
Un grande Viaccia supera la capolista e si rilancia. Prestazione di cuore e di qualità della squadra di Formigli che archivia il primo momento difficile della sua stagione con una bellissima vittoria che porta punti e morale. La gara. Viaccia con Agostini, Sguanci opposto, Ricci e Colzi al centro, Chiti e Lombardi di banda e Scopelliti libero. Viaccia avanti 5-3 e 8-7 ma mai a staccare definitivamente le ospiti. Buggiano a sorpassare sul 14-15 e Formigli al tempo.Viaccia che soffriva (15-18) ma che recuperava (20-20). Pratesi in grande spolvero ed avanti 24-23. Poi Buggiano a recuperare e Prato ad annullare il set point (25-26). Alla fine brava Viaccia a chiudere. Nel secondo Viaccia avanti subito (4-3) e comunque pienamente in gara (8-8 e 13-11). Buggiano che provava la fuga (14-16) e Formigli subito al tempo. Pratesi con cuore a recuperare (19-19). Sorpasso Viaccia sul 21-20 e 22-21. Ospiti a sorpassare sul 22-23 e poi a chiudere. Nel terzo subito fuga ospite (3-7) ma recupero immediato di Viaccia (7-7). La squadra di Formigli saliva sull’11-8 e tempo ospite. Viaccia che giocava bene e scappava sul 18-13 con Tonini al tempo. Alla ripresa ancora Prato a salire sul 20-13. Recupero Buggiano (20-17) e questa volta tempo Viaccia. Prato a riordinare le idee ed al ritorno in campo a scappare sul 23-18 e poi a chiudere. Nel quarto Viaccia sotto 3-7 e tempo Formigli. Viaccia che recuperava (6-7) ma perdeva nuovamente contatto (6-10). Gara altalenante e pratesi a recuperare (11-11). Nuovo break ospite sul 14-17 e 18-20. Buggiano a strappare il 23-25.

La rosa del Volley Viaccia: Chiti, Marchi, Colzi, Ricci, Scipioni, Trinca, Lombardi, Bessi, Fanti, Agostini, Scopelliti, Sguanci e Pieragnoli, Grazioso, Santarelli, Varani. All. Formigli.

Le divisioni:
In Seconda Divisione Girone A impegno casalingo di venerdì per la Pol. 29 Martiri che ha battuto 3-1 il San Quirico Volley. Sempre nello stesso girone perde 3-1 in casa del Montelupo Fiorentino il Viva Volley. Nel Girone B il Viva Volley Rossa batte 3-1 a Iolo il Chianti Volley Azzurra. L’Ariete Prato Volley Project vince in casa dell’Empoli Senior per 0-3. In Terza Divisione, infine, il Viva è battuto 3-0 dal VBA Firenze. Nel Girone B Viaccia battuto dal San Quirico per 3-0.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*