Forti piogge: scatta l’allerta meteo “arancione” fino alla mezzanotte di sabato

Peggioramento delle condizioni meteo stasera e domani: dalle 20 di oggi l’avviso meteo diramato dalla Regione per Prato passa da criticità gialla a criticità arancione per quanto riguarda il rischio idrogeologico, mentre dalla mezzanotte – anche se gli acquazzoni si registrano già dalle 18,30 – sono previsti forti temporali anche nella nostra provincia.
Per quanto riguarda lo stato di criticità “Arancione” la Regione Toscana ha quindi dichiarato lo stato di Allerta del Sistema di Protezione Civile dalle ore 20.00 di oggi, venerdì 18 fino alla mezzanotte di domani, sabato 19 novembre 2016.

Previsioni
Secondo quanto specificato dai metereologi del CFR, nel pomeriggio/sera di oggi, venerdì 18, si registreranno piogge su gran parte della nostra Regione in graduale intensificazione, principalmente nelle aree centro-settentrionali (compreso quindi anche la zona “B” in cui rientra Prato) fin dalla serata.
Durante la notte ulteriore intensificazione delle precipitazioni è prevista sulle provincie di Massa-Carrara, Lucca e Pistoia dove le stesse potranno risultare persistenti ed intense.
Durante la mattinata di domani, sabato 19 novembre, sarà possibile una graduale attenuazione dei fenomeni sulle zone di Nord-Ovest mentre le precipitazioni risulteranno a maggiore intensità sulle province di Firenze, Siena e Arezzo. Nel corso della serata di domani è comunque attesa una graduale, lenta, cessazione dei fenomeni.

 Attivazione del Sistema di Protezione Civile a Prato
Il sistema cittadino di Protezione Civile, fin dalle prime ore di oggi, venerdì 18 novembre, si trova in condizioni operative di “vigilanza”: fin dalla serata verrà attivato il livello di “attenzione”. I tecnici del Servizio del Comune di Prato effettueranno dunque un monitoraggio continuo dell’evolversi della situazione meteo e verranno attivate squadre operative (del volontariato e di altre componenti istituzionali) così da provvedere ad eventuali sopralluoghi nelle zone a maggiore criticità.

I sopralluoghi delle prossime ore serviranno anche a verificare la necessità di particolari interventi straordinari di ripulitura dei sistemi di smaltimento fognario cittadino, soprattutto nei sottopassi.
La protezione civile ricorda di usare la massima prudenza, nel caso di precipitazioni particolarmente intense, nell’avvicinarsi a tali infrastrutture ponendo la massima attenzione ai sistemi di segnalazione di emergenza presenti a corredo di tutti i sottopassi stradali delle principali arterie di comunicazione.

Lo stato di criticità “Arancione” sarà segnalato anche tramite i pannelli a messaggio variabile posizionati lungo le principali strade di accesso alla nostra città, compreso il pannello “Info Meteo” posizionato lungo il Viale Leonardo da Vinci in corrispondenza del sottopasso “Nenni”.
Inoltre verrà attivato il sistema di messaggistica “SMS Allert” per tutti i cittadini iscritti al servizio: un servizio gratuito ed assolutamente semplice (vai qui per iscriverti).

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*