Rubano videogiochi Play Station alla nuova Esselunga: denunciati due ragazzini

Hanno fatto incetta di videogiochi, peccato però che non avessero intenzione di pagarli. A finire nei guai due giovani, tra cui un minore, che sono stati fermati alla barriera delle casse dal personale della vigilanza della nuova Esselunga di viale Galilei. Sul posto è intervenuta la polizia. I due ragazzi, un diciottenne pratese e un diciassettenne rumeno, entrambi incensurati, si erano impossessati di nove videogiochi Play Station per un valore di 629 euro. Nei loro confronti è scattata la denuncia per il reato di furto.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*