Case-laboratorio, Renzo Berti: “Serve senso di responsabilità anche da parte di chi affitta” VIDEO

Collaborazione, coscienza e modifiche alle normative vigenti: è la “ricetta” del coordinatore del progetto regionale “Lavoro Sicuro” Renzo Berti, necessaria per combattere l’illegalità e il lavoro clandestino. Un fenomeno che sembra essersi spostato adesso dalle fabbriche orientali alle private abitazioni, come nel caso del dramma di Vaiano avvenuto sabato. Alta l’attenzione anche rispetto agli affittacamere abusivi.

Servizio di Giulia Ghizzani.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*