Forti piogge in arrivo, predisposta la pulizia straordinaria di asfalto e caditoie

La Protezione Civile, viste le previsioni meteo che indicano piogge nella notte di domani, giovedì 31 agosto, e dopodomani, venerdì primo settembre, ha attivato un piano di prevenzione per evitare disagi e allagamenti.

Da domani mattina alle 9 Alia Spa e Consiag Servizi Comuni provvederanno alla pulizia straordinaria delle caditoie nei sottopassi lungo viale Leonardo Da Vinci, viale Fratelli Cervi, via Nam Dinh e viale dell’Unione Europea nei tratti compresi all’interno del territorio comunale. Si tratta di punti particolarmente critici per la viabilità cittadina e quindi è opportuno garantire che le caditoie siano libere da rifiuti ed in grado di lasciar defluire la pioggia. Durante le operazioni, nei sottopassi si verificherà una situazione di “cantiere in movimento”, con la macchina spazzatrice avanti e un veicolo di supporto dietro.

Data la bassa velocità con cui le due macchine procederanno, potrebbero verificarsi rallentamenti nella circolazione.
Contemporaneamente alla suddetta attività, Alia Spa si è impegnata ad effettuare la pulizia anche della principale viabilità caratterizzata dalla presenza di alberi come, a puro titolo di esempio: via Roma, viale Galilei, via Firenze, viale Vittorio Veneto, viale Piave, etc.

La Protezione Civile Civile manterrà un attento monitoraggio dell’evoluzione della situazione meteo in atto, garantendo un costante aggiornamento delle informazioni sia attraverso il proprio sito web, sia attraverso il numero verde di Protezione Civile 800 301530, attivo h24.

Per essere sempre informati sul allerta meteo, provvedimenti di viabilità e comunicazioni di pubblica utilità si può scaricare gratuitamente l’app “Cittadino Informato” dai market Android e IOS, il progetto di Anci Toscana e Cispel Toscana a cui il Comune di Prato ha aderito. Altrimenti attraverso i siti della Protezione civile e del Comune ci si può registrare per ricevere gli sms gratuitamente su emergenze e allerta meteo arancione o rossa, incendi o chiusure di strade.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*