Alla Lazzerini la mostra di Gianni Attalmi che racconta la generazione nata e cresciuta sulla Linea Gotica

All’interno delle iniziative di “Un autunno da sfogliare” del Sistema bibliotecario provinciale pratese, sabato 26 ottobre alle ore 17 nella galleria espositiva della Biblioteca Lazzerini sarà inaugurata la mostra fotografica di Gianni Attalmi “Giocavamo nella guerra, giocavamo alla guerra”. Una mostra che racconta una generazione nata e cresciuta sulla Linea Gotica.

I bambini della Linea Gotica videro i propri genitori rastrellati o, nella migliore ipotesi, costretti a lavorare per creare la linea difensiva tedesca ma riuscirono, malgrado tutto, a continuare ad essere bambini, nella vita quotidiana, nel gioco di tutti i giorni. Il gioco quindi come mezzo di interazione, come aiuto nell’esorcizzare vicende improvvise e traumatiche. Il gioco di guerra anche per metabolizzare ciò che si è vissuto.

Questo progetto fotografico di Gianni Attalmi vuole essere una testimonianza per raccontare con ottica diversa gli ultimi avvenimenti della Seconda guerra mondiale in Italia, intorno e su quella Linea Gotica costruita per fermare gli Alleati. Filo di unione i soldatini di plastica simbolo dei giochi di guerra che in mano ai bambini diventano personaggi reali, veicoli dei loro sentimenti, paure e atti eroici. Per poi tornare ad essere semplicemente giocattoli, usati per combattere con la fantasia guerre impossibili dove nessuno si fa male per sempre.

La mostra sarà visitabile fino al 17 novembre durante gli orari di apertura al pubblico della Biblioteca.

Info: Biblioteca comunale Lazzerini

Tel. 0574 1837800 www.bibliotecalazzerini.prato.it – facebook.com/BibliotecaLazzeriniPrato

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*