Gruppo Barnaba, tre incontri per conoscere il volontariato all’interno del carcere

Il Gruppo Barnaba, che da oltre trent’anni compie un prezioso servizio a favore dei detenuti della Dogaia, ha promosso una serie di incontri di approfondimento della realtà carceraria. Si tratta di un corso aperto a tutte le persone interessate ad avvicinarsi al volontariato all’interno del carcere.

I volontari del Gruppo Barnaba operano all’interno della casa circondariale di Prato svolgendo servizi come: insegnamento, sostegno agli indigenti, accompagnamento all’esterno dei detenuti, disbrigo di pratiche burocratiche ma anche organizzazione di corsi formativi come quelli di panificazione, meccanica, cucito, musica e fotografia.

Gli incontri in programma sono tre e si tengono in piazza Mercatale 149, dove hanno sede i Gruppi di Volontariato Vincenziano che hanno dato vita all’esperienza del Gruppo Barnaba. Il primo è in programma sabato 5 ottobre a partire dalle 9,30. Insieme alla dottoressa Ione Toccafondi, garante dei diritti dei detenuti del carcere di Prato, si farà una prima presentazione del mondo del carcere. Sabato 19 ottobre si parlerà di «vita nel carcere e psicologia del detenuto» con Gesumino Dessì, dirigente del provveditorato Toscana del Ministero di Giustizia. Sabato 26 ottobre Maria Gabriela Lai racconterà l’esperienza del volontariato in carcere. Gli incontri iniziano alle 9,30 e sono previste testimonianze dal carcere. La partecipazione al corso è gratuita ed aperta a tutti.
Per informazioni:
Sito web: www.gruppobarnaba.it
E-mail: info@gruppobarnaba.it
Telefono: 327 6344386

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*