Carmignano si anima con l’”Antica Fiera”: dal 30 novembre al 3 dicembre eventi per tutti i gusti e tutte le età

Dalla mattina al tramonto, nella settimana che comprende il primo martedì del mese di dicembre, Carmignano si veste a festa. È tutto pronto per una delle manifestazioni più amate e attese da tanti carmignanesi e non solo: l’antica Fiera di Carmignano. Un tempo la classica fiera agricola e del bestiame, oggi una grande festa di piazza all’insegna della promozione delle eccellenze enogastronomiche del territorio e un’importante vetrina turistica per il paese. L’appuntamento è per sabato 30 novembre, domenica 1 e martedì 3 dicembre nelle piazze del paese e nelle antiche cantine Niccolini, con tante le iniziative per tutti i gusti e tutte le età, promosse anche quest’anno dall’assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Carmignano in collaborazione con la Pro Loco di Carmignano e le associazioni del territorio.

“Torna l’antica Fiera di Carmignano, uno degli eventi principali del nostro territorio, un’opportunità di incontro e allo stesso tempo un importante veicolo per rilanciare lo sviluppo turistico del territorio e diffondere le nostre tante eccellenze enogastronomiche – ha commentato il sindaco Edoardo Prestanti -. Un evento che tiene insieme le tradizioni enogastronomiche, storiche e agricole del territorio, e elementi di innovazione. Ci saranno per esempio due importanti conferenze sull’agricoltura sostenibile, l’agricoltura del futuro. E poi ovviamente non mancheranno tutti gli altri eventi, dagli show cooking ai mercatini, dalle esibizioni di falconeria alla vendita di prodotti tipici. Particolare attenzione come sempre sarà data ai bambini, quest’anno infatti in piazza ci sarà anche la giostra con i cavalli, oltre ai laboratori, agli spettacoli di magia e alle attrazioni varie”.

“Carmignano torna a vestirsi a festa per l’appuntamento con la tradizione – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Stella Spinelli -. Come gli scorsi anni la ricetta resta una miscela di prodotti tipici, animali da stalla, trattori e agricoltura, con tante iniziative per bambini e mercato dell’artigianato. Tutto il centro vivrà di allegria e colori del tempo che fu”.

A grande richiesta, dopo il successo dello scorso anno, tornano gli show cooking in piazza: tre appuntamenti dedicati alla cucina tradizionale rivisitati in chiave moderna. Tra gli chef che si diletteranno ai fornelli quest’anno, direttamente da Masterchef 2 e Masterchef All Stars, Daiana Cecconi. Tra le novità di quest’anno, davanti al Comune arriva la giostra dei cavalli per i bambini; spazio poi alla mostra di auto d’epoca il sabato pomeriggio. E ancora, sempre sabato, la mattina verrà presentato “L’Atlante delle produzioni” e il pomeriggio il volume fotografico “Riflessi dal passato” di Alessandro Affortunati e Giovanni Pestelli. Tra le altre novità, le esibizioni del gruppo cinofili della Vab e lo show di magia. Rivive ancora la vecchia aia del Santa Caterina con gli animali da stalla e da cortile, circondati da trattori vecchi e nuovi. Non mancheranno poi le esibizioni di falconeria che tanto piacciono a adulti e bambini e l’esposizione di trattori. I tre giorni saranno accompagnati dal mercato dell’olio nuovo e dei prodotti del territorio; dal mercatino di “Io Creo” e quello delle scuole di Carmignano. Ci saranno poi come sempre gli stand gastronomici e il mercato della fiera con brigidini e chicchi. E poi ancora le conferenze per gli adulti, i laboratori e gli spettacoli per i più piccoli, un appuntamento per gli amanti del trekking e per i patiti delle attività olistiche, le mostre e le premiazioni del concorso dell’olio popolare biologico. Sarà inoltre allestito in palazzo Comunale un “Baby pit stop”. Per concludere in bellezza, i fuochi d’artificio dall’antica Rocca di Carmignano.

“Protagonisti saranno come sempre gli animali da stalla e da cortile, che verranno portati dai contadini del territorio – ha precisato Carlo Attucci, presidente della Pro Loco di Carmignano -. Non mancheranno poi i prodotti tipici del territorio, dai fichi secchi all’olio, al vino e alle altre eccellenze dell’agricoltura locale. Tra le novità la mostra di auto d’epoca in piazza il sabato pomeriggio e tanti eventi culturali tutti da vivere. Una fiera che sta crescendo sempre di più, capace di coinvolgere di anno in anno sempre più visitatori”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*