Malaparte, amato a New York e Parigi, due autori a confronto sul grande scrittore pratese

Domani, sabato 7 dicembre alle ore 17.30 presso la libreria Giunti al Punto (Via G. Mazzoni, 27 Prato) si terrà un incontro dedicato a Curzio Malaparte.
Saranno ospiti gli autori Maria Pia De Paulis dell’Università Sorbonne di Parigi e autrice del libro “Curzio Malaparte. Il Trauma Infinito della Grande Guerra” e Franco Baldasso, docente del Bard College di New York e autore di “Curzio Malaparte, la Letteratura Crudele”.
Entrambi i volumi verranno presentati domani in libreria in un dialogo moderato da Walter Bernardi, docente universitario e presidente dell’Associazione “Curzio Malaparte pratese nel mondo” e saranno il punto di partenza per riflettere sulla figura di Malaparte.
Dalla vita alle opere, passando per il segno indelebile lasciato dalla Grande Guerra, quello di domani sarà un incontro per capire il valore della produzione dell’autore di “Maledetti Pratesi” ma anche un’occasione per indagare su altre questioni: perché, ad esempio, fuori dai confini nazionali Curzio Malaparte riscuote tuttora così tanto successo tanto che le sue opere vengono ancora tradotte e studiate? E come mai invece in Italia, e soprattutto a Prato, non viene studiato a scuola ma nemmeno letto dai suoi stessi concittadini?
Prendendo spunto dai propri libri, che analizzano aspetti diversi della vita e delle opere di Malaparte, i due autori si confronteranno e proveranno a dare risposte a queste domande.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*