Riapre il Backdoors, storico locale di Poggio a Caiano: domani sera la festa del “Pacha”

Domani torna a vivere il mitico «Backdoors» in via Ardengo Soffici 64 a Poggio a Caiano. A riaprire lo storico locale è Rodolfo Banchelli, artista poliedrico con collaborazioni che vanno da Dario Fo a Lucio Dalla, ma con alle spalle anche la gestione del «Manila» di Campi Bisenzio, un locale che ha segnato la storia di musica, nightcubbing e spettacolo italiano, lanciando personaggi come Carlo Conti e band come i Neon e i Litfiba.
Rodolfo Banchelli, che curerà personalmente la direzione artistica, punta a riportare cultura e spettacolo al «Backdoors». Sarà un luogo di concerti italiani ed internazionali, di teatro, di serate dance anni Ottanta e Novanta, di notti salsere e di tango argentino. La prima milonga è prevista per giovedì 20 febbraio, mentre le serate latine prenderanno il via da domenica 1 marzo alle 18. Per il primo giorno di primavera, 21 marzo, un concerto-evento con Dennis and The Jets e lo stesso Banchelli. Qualche volta ci saranno aperitivi, cene, aperitivi-cena, feste, eventi, musica live, sempre all’insegna della qualità.
Sabato 15 febbraio dalle 22 serata di apertura con la festa del Pacha, storico locale pratese.
Sempre domani si inaugura nei locali una mostra delle opere d’arte di Bisturi, giovane grafico e creativo fiorentino.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*