Demolizione vecchio ospedale, la Asl va avanti: riaggiudicati i lavori, un anno dopo, alla stessa azienda

La Asl Toscana Centro aggiudica i lavori di demolizione del vecchio ospedale alla DAF Costruzioni stradali di Milano, la prima arrivata in graduatoria, oltre un anno fa. La decisione, contenuta in una delibera pubblicata oggi, giunge dopo una lunga battaglia legale che ha visto fronteggiarsi altri due concorrenti alla gara indetta nel 2017: la Del Debbio di Lucca, giunta seconda, e la terza classificata Rad di Gubbio. Dopo sentenze alterne, nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha invitato la Asl a chiedere ulteriori spiegazioni alla prima classificata, che era stata esclusa dalla commissione per non aver dichiarato due sentenze di condanna riportate da una ditta subappaltatrice. 

La Daf, capofila di un gruppo di imprese che comprende anche la modenese Garc e la romana Edil Moter, ha evidenziato l’impossibilità di poter accertare la violazione commessa dal rappresentante legale di uno dei subappaltatori, “soggetto non riconducibile a nessuna delle imprese facenti parte della compagine dell’offerente”. La prima classificata ha inoltre spiegato di “aver dato mandato legale di avviare un’azione di responsabilità e di dissociazione nei confronti della ditta subappaltatrice”. Tra le rassicurazioni offerte alla Asl, c’è anche quella di poter svolgere direttamente le prestazioni, che avrebbe dovuto svolgere la ditta in questione. 

La Asl ha ritenuto fondate le giustificazioni e ha annullato gli atti con cui era stata estromessa la prima in graduatoria. Il prossimo passo sarà la stipula del contratto con Daf, che si era aggiudicato il punteggio migliore grazie anche al maxi-ribasso del 39,54% rispetto al prezzo base di 5,6 milioni di euro previsto dal bando. Sull’avvio del cantiere, più volte slittato, resta l’incognita di ulteriori ricorsi da parte dei secondi e terzi classificati. 

Nel frattempo anche la maxipinza demolitrice, giunta in città nottetempo e parcheggiata per oltre un anno nel perimetro del vecchio ospedale, se ne è andata da Prato nelle scorse settimane. La ditta Daf la sta utilizzando per altri lavori nel Nord Italia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*