Dai materassi alle mascherine, ecco come è cambiata la produzione alla Thermat di Poggio a Caiano VIDEO

Dalla produzione di materassi, alla produzione di mascherine. È la trasformazione portata avanti nelle ultime tre settimane dalla Thermat di Poggio a Caiano, che come altre aziende del distretto, ha riconvertito l’attività per poter continuare a lavorare e per realizzare i dispositivi di protezione di cui c’è tanta richiesta in questo momento. Thermat è a capo di una piccola filiera che produce circa 8.000 pezzi al giorno.

Ma presto, con un nuovo macchinario in via di messa a punto, potrebbe raggiungere le 10.000 mascherine al giorno, e far scendere i costi di produzione sotto ad 1 euro a pezzo. Il prezzo di vendita ai propri clienti, è di circa 30 centesimi in più.
Come altre aziende, Thermat ha portato avanti l’iter per testare le mascherine chirurgiche e per ottenere il marchio CE.

Nel video sotto, le principali fasi della produzione delle mascherine e l’intervista al titolare di Thermat Paolo Giannerini.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*