Il contagio continua a crescere: 101 casi a Prato e 1.526 in Toscana. Il 17,2% dei tamponi adesso è positivo

Continua a crescere il numero dei positivi al coronavirus in Toscana: nelle ultime 24 ore sono stati 1.526 in più, di cui 101 a Prato e provincia. Il 17,2% delle persone sottoposte a tampone (escludendo i tamponi di controllo) sono risultate positive. 11 i decessi in Toscana, con età media di 86,6 anni, nessuno di Prato. 13.369 i tamponi eseguiti ieri, oltre a 1.105 tamponi antigenici rapidi.
L’età media dei 1.526 nuovi positivi è di 44 anni circa (il 16% ha meno di 20 anni, il 28% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 17% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).
Gli attualmente positivi in Toscana sono 15.688, +9,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 727 (71 in più rispetto a ieri), di cui 87 in terapia intensiva (5 in più). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 727 (71 in più rispetto a ieri, più 10,8%).

Sono 23.211 (434 in più rispetto a ieri ed oltre la metà della capienza dello stadio Franchi di Firenze, per rendere l’idea) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 9.988, Nord Ovest 7.573, Sud Est 5.650).
Le persone complessivamente guarite sono 12.491 (201 in più rispetto a ie-ri, più 1,6%): 445 persone clinicamente guarite (10 in più rispetto a ieri, più 2,3%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 12.046 (191 in più rispetto a ieri, più 1,6%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*