Protesta dei ristoratori, nessuna adesione alle aperture serali. Ma la polizia multa undici clienti in un locale di via Filzi

La protesta nazionale #ioapro1501 indetta per la serata di ieri da parte dei ristoratori non ha trovato adesioni sul territorio pratese. Da giorni sui social c’era stato un invito alla “disobbedienza civile” nei confronti dello stop all’apertura serale di ristoranti e pizzerie. Per questo motivo anche la Questura di Prato ieri sera ha intensificato i controlli per la verifica del rispetto delle disposizioni governative riguardo alla chiusura al pubblico dei locali dopo le ore 18.

Nel corso del controllo, poco dopo le 19, una squadra delle voltanti ha scoperto in via Filzi che all’interno di un ristorante a conduzione cinese si trovavano undici clienti che stavano cenando. I presenti, compreso il titolare, tutti di nazionalità cinese, sono stati sanzionati per l’inosservanza dei divieti. Uno degli avventori è risultato inoltre sprovvisto dei documenti di identità ed è stato portato in Questura. Per le violazioni riscontrate il locale subirà una chiusura forzata di cinque giorni.

A intervenire sulla protesta nazionale dei ristoratori è anche il sindaco Biffoni. “A Prato c’è stato sin da subito un forte senso di responsabilità e ringrazio le categorie economiche e i ristoratori  per avere rigettato forme di protesta che violano la norma – dice il primo cittadino – A tutti coloro che ancora oggi devono restare con la propria attività sospesa o ridotta è necessario che siano date risposte concrete e rapide per sostenere questo momento di difficoltà. Il rispetto della legge anche nelle forme di protesta ci rende più forti nel portare avanti queste richieste”. Il sindaco ha poi ringraziato le forze dell’ordine per il lavoro di controllo svolto: “Agli agenti, coordinati dalla questura, va il nostro ringraziamento per l’attività di controllo e anche di prevenzione che in questi giorni li vede impegnati sul nostro territorio”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*