Dalla Fondazione Cassa Risparmio 900mila euro di contributi per il territorio pratese: dal 1° marzo via al bando

La Fondazione Cassa di Risparmio di Prato conferma la sua vicinanza alla comunità pratese e apre il bando 2021 per l’assegnazione dei contributi destinati ad associazioni, istituzioni ed enti.  A disposizione, per essere assegnati alle diverse realtà attive sul territorio pratese, ci sono 900 mila euro. Il bando sarà pubblicato sul sito della Fondazione da  lunedì 1° marzo, a partire dalle ore 10.

“Le pesanti difficoltà provocate dalla pandemia hanno consolidato l’impegno per dare sostegno ai progetti delle realtà associative e istituzionali – sottolinea il presidente Franco Bini – Il Consiglio di Indirizzo ha confermato uno stanziamento di 1 milione e 100 mila euro: 900 mila per le iniziative di associazioni e istituzioni e 200 mila per il Progetto Insieme di supporto all’emergenza che colpisce persone e famiglie. L’azione nei settori della cultura, della formazione e della solidarietà è fondamentale per salvaguardare la coesione sociale e guardare al futuro di Prato, oltre la grande crisi provocata dal Covid”.

Dunque fedeltà all’impegno di stare accanto alle istituzioni e alle associazioni del terzo settore, con un ruolo decisivo – in diversi casi – per garantire lo svolgimento di attività e servizi comunitari fondamentali. La Fondazione, come ha confermato il suo Statuto, interviene con l’assegnazione di benefici economici in settori di primo piano: educazione, istruzione e formazione; arte, attività e beni culturali; volontariato, filantropia e beneficienza.

Anche il bando 2021 prevede che le richieste di contributo vengano presentate esclusivamente on line, entro e non oltre le ore 12 di mercoledì 31 marzo, utilizzando il collegamento al sito della Fondazione www.fondazionecrprato.it. Chi partecipa per la prima volta al bando deve provvedere all’accreditamento on line sempre attraverso il sito, entro e non oltre le ore 12 di lunedì 22 marzo facendo ricorso all’apposita procedura prevista dal link specifico del sito.

L’attività della Fondazione continua ad essere prioritaria sul fronte del sostegno all’istruzione, alla formazione e alle attività culturali ma anche in accompagnamento alle attività sociali.  A supporto delle iniziative della comunità locale la Fondazione Cassa di Risparmio ha destinato circa 2 milioni e 700 mila di euro in tre anni.  Nel 2020 gli stanziamenti hanno interessato per circa 400 mila euro realtà dell’educazione e dell’istruzione; per altri 260 mila euro della cultura e dei beni culturali; per circa 125 mila euro il settore della solidarietà. Con queste risorse sono stati finanziati 56 progetti di enti e associazioni.

La Fondazione, intanto, ha scelto di rimanere in prima linea sul fronte dell’emergenza che colpisce persone e famiglie proseguendo il suo impegno per il Progetto insieme, accanto al Comune di Prato. Sono già stati stanziati 200 mila euro per i primi mesi dell’anno che si aggiungono ai 300 mila euro finalizzati all’acquisto di macchinari e presidi ospedalieri e ad altri 300 mila euro per l’emergenza sociale messi a disposizione nel 2020.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*