La 1000 Miglia posticipata ufficialmente a metà giugno: tappa a Prato il 18, con controllo orario in piazza delle Carceri

La 1000 Miglia è stata posticipata ufficialmente a metà giugno, dal 16 al 19, e farà dunque tappa a Prato nel tardo pomeriggio di venerdì 18 giugno. Il Consiglio di Amministrazione della storica manifestazione ha deliberato lo slittamento di cinque settimane della 1000 Miglia 2021, che si sarebbe dovuta tenere dal 12 al 15 maggio, per motivi relativi all’emergenza sanitaria in corso. Confermati però l’inedito percorso antiorario, con partenza da Brescia mercoledì 16 giugno e ritorno nel pomeriggio di sabato 19, e le tappe intermedie di Viareggio, Roma e Bologna. Anche Prato potrà vivere l’emozionante corsa. Le vetture arriveranno da Carmignano, passeranno da Poggio a Caiano e giungeranno in città. Dopo aver attraversato il Macrolotto 2, la carovana di auto entrerà nel centro storico dalla direttrice di via Ferrucci e si fermerà in piazza delle Carceri per il controllo orario: i curiosi potranno osservare i tanti equipaggi coinvolti e le fiammanti automobili che affrontano il percorso. Il gruppo ripartirà poi alla volta di via Pistoiese, via Bologna, correrà nelle strade del Fabbricone e lascerà Prato passando Ponte Datini e viale Borgovalsugana in direzione Calenzano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*