Sopralluogo di Donzelli (FdI) al campo nomadi, a luglio il giudice deciderà se archiviare la denuncia di diffamazione dei Sinti

E’ stato rinviato al 20 luglio il pronunciamento del gip in merito alla denuncia per diffamazione che i Sinti di Prato hanno sporto nei confronti dell’onorevole di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, che nel marzo 2019 fece un sopralluogo al campo nomadi di San Giorgio a Colonica per documentare le condizioni dell’area, con tanto di diretta Facebook. La procura aveva chiesto l’archiviazione a cui i Sinti, difesi dall’avvocato Alessandra Artese, si sono opposti. Il 20 luglio sarà stabilito se procedere con l’archiviazione o rinviare alla camera di appartenenza il giudizio sull’insindacabilità parlamentare. In quest’ultimo caso sarebbe la Camera dei deputati a decidere se l’onorevole Donzelli abbia espresso le sue opinioni nell’ambito di esercizio della sua funzione di parlamentare.

1 Commento

  1. Perchè dovrebbe essere archiviata una denuncia di diffamazione? Se ha diffamato vada a giudizio, mica i sinti son meno degni di altri o di lui medesimo che possono essere diffamati!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*