Iniziative natalizie in Diocesi: la stella cometa scende dal campanile di San Domenico, nuova vetrata in San Francesco e inaugurazione mostra presepi delle parrocchie

La stella cometa che scende dal campanile di San Domenico nel chiostro, presentazione di una nuova vetrata in San Francesco e apertura della mostra dei presepi parrocchiali nel chiesino di via Garibaldi. Sono tre appuntamenti promossi in Diocesi nelle giornate di domani, solennità dell’Immacolata Concezione, e sabato 9 dicembre.

Venerdì 8 dicembre. Per la tradizionale «giornata dell’adesione» l’Azione Cattolica ha organizzato un momento altamente scenografico: una grande stella cometa scenderà dal campanile di San Domenico fino al chiostro, per posizionarsi sulla capanna del presepe. Non solo, nella chiesa di San Domenico dalle ore 16 si tiene un concerto con musiche di Mozart eseguite dal gruppo vocale Hortus Concentus di Prato, la corale San Francesco e Santa Chiara di Montughi e l’orchestra sinfonica Florentia. In tutto ci saranno oltre ottanta elementi, tra coristi e orchestrali, ad eseguire musiche dal vivo.
L’iniziativa è promossa dall’Azione Cattolica diocesana, in collaborazione con il Gruppo Storico San Domenico, ma è aperta a tutta la città. «È un modo per dare inizio con gioia al tempo di Natale – spiega il presidente diocesano Lorenzo Leo – invitiamo a partecipare tutti i bambini pratesi». Per l’associazione l’8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, significa da anni «Festa dell’Adesione», giorno in cui si rinnovano le tessere di iscrizione.
Torniamo alla festa dell’8, perché le iniziative sono molte. Al mattino la consegna delle tessere viene celebrata nelle rispettive parrocchie. Poi come detto l’appuntamento è alla sede diocesana di San Domenico per il concerto. Dalle 17 il chiostro si animerà con giochi di luce e immagini sul Natale – scenderanno anche dei fiocchi bianchi per la gioia dei più piccoli -, ci saranno anche animazioni e giochi per bambini. L’assistente diocesano mons. Pierluigi Milesi benedirà le statuine del Bambino Gesù. L’invito dunque è a portare quella del proprio presepe per la benedizione ma se qualcuno ne volesse una può prendere quelle distribuite per l’occasione da Azione Cattolica. Poco prima delle 18 la stella cometa illuminata scenderà dal campanile grazie all’aiuto del settore di protezione civile della Misericordia.

 

 

La chiesa di San Francesco si arricchisce di una nuova e preziosa opera artistica e di devozione. Nell’abside è stata collocata una vetrata istoriata raffigurante una Madonna col Bambino. Realizzata dai maestri vetrai del laboratorio Mellini di Firenze, l’immagine si ispira ad un affresco di Giovanni Tano di Fei del XIV secolo, che si trova all’interno del chiostro rinascimentale di San Francesco. La sua collocazione, una finestra posta a sinistra dell’abside, permetterà all’immagine di essere visibile da piazza delle Carceri e da viale Piave, specialmente nelle ore notturne. La vetrata, generosamente donata da un benefattore, viene benedetta domani, 8 dicembre in occasione della Immacolata Concezione e da quel giorno sarà sempre illuminata.

Sabato 9 dicembre. Tutto pronto per l’inaugurazione della mostra dei presepi parrocchiali partecipanti al concorso diocesano «Presepiando al catechismo». Sabato alle ore 18, si apriranno le porte del chiesino della Madonna del Buon Consiglio in via Garibaldi, in pieno centro storico. Sarà il vescovo Agostinelli ad aprire la prima visita ai trenta elaborati realizzati da altrettante parrocchie pratesi.
«Siamo soddisfatti della risposta – dice don Carlo Geraci – direttore dell’ufficio catechistico diocesano, promotore dell’iniziativa -, per noi è la prima volta e devo dire che abbiamo trovato molto entusiasmo nelle parrocchie». L’idea dell’Ufficio nasce dalla volontà di riscoprire uno dei simboli del Natale, il presepe, per fare una originale catechesi sul significato della Natività.
Gli organizzatori hanno fornito una sola regola: le dimensioni, indicazione necessaria per far spazio a tutti dentro il chiesino. Poi ogni gruppo di catechismo ha dato sfogo alla propria fantasia ed ora, visto l’impegno profuso da bambini e catechisti, c’è tanta curiosità di conoscere il risultato finale.
In occasione dell’inaugurazione della mostra «Presepiando», questo sabato 9 dicembre, nel chiesino della Madonna del Buon Consiglio, sarà presente anche il «Gruppo Corale di Santa Maria a Colonica», diretto dal Maestro don Romano Faldi, con un programma di brani natalizi.
La mostra è visitabile tutti i giorni, dalle 15 alle 19, fino a venerdì 5 gennaio. Il giorno successivo, sabato 6 gennaio, festa dell’Epifania, in cattedrale saranno proclamati e premiati da mons. Agostinelli i primi tre classificati.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*