Le vie del centro si colorano di blu, centinaia di persone hanno partecipato a #iostoconedo VIDEO

Le vie del centro storico si sono tinte di blu, il colore dell’autismo. In tantissimi hanno partecipato al grande abbraccio, il flash mob organizzato nella giornata #iostoconedo, organizzata in collaborazione con Asd Prato Promozione e il patrocinio del Comune, per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di nuove biciclette hugbike da mettere poi a disposizione dei ragazzi autistici.

Tutto è nato dopo la vicenda di Edoardo Savoia e si è conclusa con il ritrovamento del suo tandem, rubato dal garage di casa il 2 aprile, giornata mondiale dell’autismo. Il furto ha messo in moto una vera e propria gara di solidarietà per consentire al piccolo Edo di avere un altro tandem speciale e con quello passeggiare per Prato. Una storia che, attraverso gli appelli del babbo di Edoardo, ha commosso tutta Italia, tanto che sono arrivati molti soldi per comprare una nuova bicicletta. Quando la polizia stradale ha comunicato che il tandem era stato ritrovato, la famiglia Savoia ha pensato di far contenti altri ragazzi che sono nelle condizioni di Edoardo.

E così in tantissimi oggi hanno dato il loro contributo partecipando alla pedalata di tre km per le vie del centro e al flash mob finale. Il ricavato, 3600 euro, servirà per acquistare un hugbike. Altri fondi sono stati consegnati dalle Bombette del Dagomari, che permetteranno di comprare un ulteriore mezzo, a disposizione di tutti i ragazzi autistici.

Ascolta l’intervista a Umberto Savoia, babbo di Edoardo.

Adr

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*