Nuovo polo sportivo multidisciplinare a San Paolo: sarà pronto tra tre anni

Una doppia palestra a servizio del polo scolastico di via Galcianese e delle associazioni sportive. E’ quella che sorgerà nei prossimi anni accanto alla piscina di San Paolo. Il progetto preliminare è già stato discusso in consiglio comunale.
Il polo sportivo multidisciplinare costerà 3 milioni e 200mila euro, due milioni provengono da finanziamenti del Ministero. Per poter intercettare i finanziamenti si sta cercando di accelerare i tempi, perché entro il 13 maggio 2019 i lavori dovranno essere aggiudicati, pena il decadimento della cifra.
Il progetto prevede la realizzazione di una palestra multidisciplinare per basket, pallavolo e pallamano con gradinate in grado di ospitare circa 400 spettatori, spogliatoi e un’altra struttura collegata pensata appositamente per la ginnastica artistica, in grado di ospitare un centinaio di spettatori.
L’ingresso sarà da via Dossetti: “Siamo alla fine di un percorso che vuole dare alla nostra città un impianto per le nostre scuole e per gli sport che si praticano in palestra, dando risposta anche alla ginnastica artistica, che si è trovata in difficoltà dopo l’inagibilità della palestra Etruria” ha detto l’assessore allo sport Simone Faggi, che ha illustrato il progetto insieme all’assessore all’urbanistica Valerio Barberis e ai progettisti.
La palestra multidisciplinare permetterà alle squadre di basket di poter giocare sfide anche in serie B.
Oltre al complesso sportivo sarà realizzato un parcheggio da 100 posti a servizio del polo scolastico e sarà prevista un’area a verde. I lavori dovrebbero essere conclusi per la fine del 2021.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*