Al debutto su Tv Prato il format “Va ieri in onda”: uno speciale viaggio tra gli storici programmi dell’emittente cittadina FOTO

TV Prato lancia un nuovo format all’insegna dell’amarcord, dopo il grande successo della trasmissione “Teche C’eri?” che ogni giorno fa rivivere la Prato di ieri tra interviste e immagini inedite e curiose, tratte dallo storico archivio dell’emittente cittadina.

Da lunedì prossimo, 23 luglio, su TV Prato – che quest’anno festeggia 40 anni di vita – verrà trasmesso “Va ieri in onda”, uno speciale viaggio nel passato tra i programmi che nel corso degli ultimi quattro decenni hanno segnato il palinsesto dell’emittente: “Cose di casa nostra” con i Menestrelli Pratesi, il rotocalco “Prato viva”, la rubrica di viaggi “Il mio Milione”, la trasmissione satirica “Sulla bocca di tutti”, “Dica 33”, “Il Vangelo con il vescovo Fiordelli”, “Fatti e Opinioni” a cura di Ubaldo Mascii, per citarne alcuni.

L’appuntamento con “Va ieri in onda” è dal lunedì al venerdì alle ore 14, al termine del Tg del Giorno, e alle 23,35 dopo la replica del Tg della Sera (canale 74 del digitale terrestre).

Il martedì “Va ieri in onda” raddoppia con uno spazio (ore 21,20) tutto dedicato a “Storia e storie per le vie di Prato”, tra le rubriche in assoluto più seguite di TV Prato, condotta tra gli anni ’90 e 2000 da Don Sergio Pieri, uno dei sacerdoti più conosciuti di Prato, venuto a mancare nel 2005. TV Prato ha deciso di riproporre alcune delle puntate più significative di “Storia e storie per le vie di Prato”, ricche di aneddoti sulla nostra città, accontentando così i tanti telespettatori che hanno sempre apprezzato le doti comunicative di Don Pieri, chiedendo a gran voce di poter rivedere le sue trasmissioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*