“Montemurlo in music”, una settimana di grandi concerti e divertimento

Van de Velde Photography 07917798089

Non c’è estate senza musica e anche Montemurlo ha la sua rassegna, l’ormai consolidata “Montemurlo in music”, promossa dal Comune grazie alla collaborazione della Filarmonica “Giuseppe Verdi”, che per una settimana, da lunedì 16 a sabato 21 luglio (con una pausa mercoledì 18 luglio per dare spazio a Montemurlo sotto le stelle) riempirà di note le notti nel giardino romantico di Villa Giamari (piazza Don Milani, 1- Montemurlo).

Un festival, giunto alla quinta edizione, che quest’anno parla con uno spiccato accento inglese. La settimana di musica nel parco, infatti, sarà aperta lunedì 16 luglio alle ore 21.15 dal concerto dell’ Orchestra giovanile Hillingdon Music Hub direttamente da Londra (nella foto in evidenza). Apriranno il concerto i piccoli alunni del “ProgettoBanda” della Filarmonica Verdi, che accoglieranno i musicisti in visita suonando l’inno inglese. La Hillingdon Music Hub Concert Band coinvolge oltre 350 giovani musicisti. Il gruppo che si esibirà a Montemurlo è composto da 60 studenti dai 14 ai 19 anni che suonano ottoni, legni, chitarre e strumenti a percussione. Il gruppo si esibisce regolarmente durante l’anno nei teatri del London Borough of Hillingdon e ogni estate nella famosa Cadogan Hall nel centro di Londra. Quest’anno i giovani musicisti sono in tour in Toscana ed il concerto montemurlese è l’unico nell’area Prato-Pistoia-Firenze. Negli ultimi 17 anni il gruppo è stato condotto e ispirato da Matt Thomas. Il loro repertorio comprende brani orecchiabili e famosissimi come Jersey Boys, Hairspray, Chicago Instant Concert, Mambo Number 5, Just a Closer Walk con Thee, Zorba’s Dance e musica di Marvin Hamlish, insieme a molte altre selezioni.

Il programma continua martedì 17 luglio ore 21.15 “Montemurlo in MusicAL” con gli Allievi della Scuola di Musica e Canto della Filarmonica. Gli alunni della scuola di musica della Filarmonica si esibiranno dal vivo nei brani di musical famosi. Dopo le serate dedicate alla musica e colonne sonore cinematografiche, infatti, la serata di quest’anno sarà a tema “Musical”, con inserti multimediali ed i ragazzi che suoneranno e canteranno ovviamente dal vivo. A suonare, tra i ragazzi, ci sarà anche Liana Lasciafari, che per una sera lascerà i panni di direttore d’orchestra e siederà tra gli allievi della scuola di musica.

Dopo la pausa per dar spazio alla “Montemurlo sotto le stelle”, la rassegna riprenderà giovedì 19 luglio ore 21.15 OsmannGold Big Band in concerto. OsmannGold è un’ensemble di nove musicisti uniti nella vita e nei loro percorsi musicali, che ripropongono i sound di Glenn Miller, Duke Ellington e Louis Armstrong con i grandi classici dello swing. Il progetto vede la collaborazione di professori d’orchestra tra i quali Stefano Pratesi, anche docente della scuola di musica della Filarmonica Verdi, solisti classici, jazzisti e compositori che collaborano da anni su più fronti musicali legati dalla passione per la musica. L’Ensemble dal suo debutto nel febbraio 2016, ha anche collaborato con diverse compagnie di ballo, proprio per questa sua attitudine ad una proposta di musica coinvolgente.

Venerdì 20 luglio ore 21.15 sarà il giorno del Concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi di Montemurlo. Aprono l’esibizione i ragazzi di “Progetto Banda”, un’interessante sperimentazione, seguita con passione dalla professoressa Liana Lascialfari, che vede coinvolti i bambini delle scuole primarie del territorio (4 e 5 elementare). Un percorso di formazione per giovanissimi che, dopo i primi passi, si avviano a diventare una vera e propria “junior orchestra”, formata da venti elementi che, insieme alla Filarmonica, compongono un ensemble di oltre cinquanta orchestarli. A seguire la Filarmonica farà ascoltare i brani del concerto eseguito il 2 giugno nella cornice di piazza della Signoria a Firenze. Programma del concerto:Overture del Nuovo Millennio,Il Principe d’Egitto, Rhodes,Nel Blu dipinto di Blu (Volare), Kepler 425b, My Way, Tema da “The Rock”, What a Wonderful World, Pirati dei Caraibi. Chiude la rassegna sabato 21 luglio ore 21.15 “Cantieri Comici- Tour 2018”, è uno spettacolo comico, che nasce dalla manifestazione madre “Risollevante Cabaret Tour” e che vedrà l’esibizione di personaggi tv molto noti come Pietro Sparacino (Le Iene, Aggratis, Nbc e Colorado), Tino Fimiani (Zelig Circus) e Andrea Vasumi (Zelig Off).

Le dichiarazioni

«La Montemurlo in Music è diventata uno degli eventi più importanti dell’estate montemurlese ed ha riportato al centro della scena la “musica”, che per qualche anno era rimasta latitante dalla programmazione. – spiega l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero – Una settimana di grandi concerti per mostrare un altro volto dell’eccellenza “made in Montemurlo”, quello della formazione musicale, che la Filarmonica porta avanti con successo da oltre un secolo. Infine, un’opportunità per passare delle belle serate nel parco di Villa Giamari, dove da qualche giorno ha riaperto il bar per degustare stuzzichini e freschi aperitivi».

Anche il presidente della Filarmonica G. Verdi, Marco Colzi, sottolinea il legame speciale tra la musica e il territorio: « La Filarmonica Verdi ha 120 anni di storia, segno evidente che a Montemurlo ha trovato terreno fertile per crescere e svilupparsi nel tempo. Tra le novità di questa quinta edizione della Montemurlo in music ci sono la partecipazione dell’orchestra giovanile londinese Hillingdon Music Hub e la serata finale dedicata al cabaret con i comici di note trasmissioni televisive. Inoltre, durante la rassegna ci sarà l’opportunità di conoscere da vicino gli allievi della scuola di musica e le trenta piccole leve del nostro “progetto banda”, nato appena due anni fa e destinato ai bambini di quarta e quinta elementare»

Per maggiori informazioni Filarmonica “Giuseppe Verdi” www.filarmonicaverdi.it, email:info@filarmonicaverdi.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*