Coronavirus, tre nuovi casi a Prato e nessun decesso. Diminuiscono in tutta la Toscana i ricoverati in ospedale

Tre nuovi casi di coronavirus a Prato. Lo riporta il bollettino della Regione che quotidianamente dà conto della situazione dei contagi in Toscana. Rispetto a ieri, dove si erano registrati zero contagi e zero decessi, i positivi al Covid nella nostra provincia aumentano di tre unità per un totale di 562 casi. Sul territorio regionale i contagiati sono quindici in più rispetto a ieri: Firenze +6, Pistoia +2, Lucca +3, Pisa +1 e come detto Prato (+3). Si tratta di casi che provengono dalla campagna di test sierologici avviata dalla Regione Toscana alla fine di aprile. I test eseguiti hanno raggiunto quota 229.135, 3.089 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 3.698.

I nuovi positivi rappresentano lo 0,1% in più rispetto al giorno precedente. Il totale in Toscana è di 10.062 contagiati dall’inizio dell’epidemia. Attualmente i positivi sono 1700 (-3,7% rispetto a ieri).

Si registrano due nuovi decessi: un uomo e una donna, entrambi a Firenze, con una età media di 83 anni.
I deceduti dall’inizio dell’epidemia sono 1.013, cosi ripartiti per provincia: 369 a Firenze, 45 a Prato, 79 a Pistoia, 141 a Massa Carrara, 134 a Lucca, 85 a Pisa, 58 a Livorno, 45 ad Arezzo, 29 a Siena, 20 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid che oggi sono complessivamente 186 (11 in meno di ieri; meno 5,6%), di cui 38 in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri; meno 5,0%). È il punto più basso dal 9 di marzo 2020 per le terapie intensive e il punto più basso raggiunto dal 12 di marzo 2020 per i ricoveri totali.

I dati sopra riportati sono stati elaborati dall’Agenzia regionale di sanità e dall’Unità di crisi Coronavirus.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*