Opportunità lavorative in Valbisenzio

Dalla Val di Bisenzio arrivano nuove opportunità di impiego. In questi giorni la Comunità Montana Val di Bisenzio e i tre Comuni valbisentini stanno svolgendo i colloqui di selezione per scegliere i nuovi tirocinanti che per sei mesi svolgeranno attività tecnica o amministrativa presso gli enti della montagna pratese. Il loro impegno partirà nel mese di gennaio e proseguirà sino alla fine di giugno. L’attività prevede una retribuzione che ammonta a 600 euro (lordi) al mese oppure a 300 euro (lordi) al mese nel caso che il lavoratore percepisca, durante lo svolgimento del tirocinio, una indennità di disoccupazione, di mobilità o di CIGS. Le figure richieste sono in totale 13: cinque per il Comune di Vaiano, tre per la Comunità Montana e il Comune di Vernio, due per il Comune di Cantagallo. Saranno supportate dal personale dei vari enti e apprenderanno mansioni nuove e specifiche per lavorare a contatto con l’ambiente, per la sua salvaguardia e la sua tutela. In modo particolare, la Comunità Montana si è resa disponibile ad accogliere tre figure, due per l’ambito tecnico e una per l’ufficio. I tecnici sono stati già selezionati in base ad un colloquio e lavoreranno a stretto contatto con gli operai montani in mansioni particolari come la pulitura di caditoie e fossati, il taglio dell’erba lungo le strade, la spalatura della neve.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*