Il Volley Prato torna alla vittoria: battuto il Marina di Massa

La seconda vittoria di Prato arriva contro il Marina di Massa. Secondo successo stagionale per la giovanissima formazione di Mirko Novelli che, al cospetto di una squadra molto più esperta, ha messo in campo voglia e freschezza per tornare finalmente al successo. Male gli ospiti. Attenuante la rosa ridottissima visto che la squadra della Versilia si è presentata a Prato. Prato, dal canto suo, senza Gianni Grassi.

1°set: Volley Prato con Giona Corti in regia, Catalano opposto, Gioele Corti e Zani al centro, Bandinelli e Giagnoni di banda e Innocenti libero. Primo set senza storia con Prato che prendeva subito le redini della gara e non lasciava spazio alla squadra ospite. Scaduto dava sostanza in ricezione entrando dietro al posto di Giagnoni. Prato chiudeva a 14 nonostante 10 errori punto.

2° set: maggiormente combattuto il secondo parziale con squadre in parità ed a lottare punto su punto fino a metà parziale (16-16). Poi break della squadra di Novelli con Bandinelli positivo in attacco (18-16). Strappo che si allargava con Catalano a mettere giù palloni importanti (22-18) e chiusura Prato con errore al servizio degli ospiti.

3° ancora equilibrio ad inizio terzo parziale. Prato non propriamente continuo e Marina che rimaneva agganciato. Ospiti sotto 13-11 ma poi a recuperare e sorpassare (18-19). Prato molto bravo a non scomporsi ed a strappare di nuovo sul 20-19 con Bandinelli e poi a scappare sul 22-20 costringendo il coach ospite al tempo. Alla ripresa punto ospite ma Prato sempre concentrato e chiusura di Catalano in muro a uno.

IL TABELLINO 

VOLLEY PRATO – VOLLEY MARINA DI MASSA 3-0
Volley Prato: Giona Corti, Raspanti, Catalano, Bandinelli, Giagnoni, Grallo, Cambi, Zani, Mazzinghi, Gioele Corti, Coda, Innocenti, Azzini, Scaduto, Anzillotti. All. Novelli.
Volley Marina di Massa: Petricone, Danieli, Lorenzetti, Cervati, Angeloni, Foresti, Galeotti, Ferrari. All. Giusti
Arbitro: Rafaniello
Parziali: 25-14; 25-20; 25-21.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*