I cani antidroga della polizia municipale passeranno al setaccio le scuole superiori pratesi: ieri i primi controlli al Datini FOTO

Dovranno abituarsi alla presenza di Akron e Devil gli studenti delle scuole superiori pratesi. I due pastori tedeschi in forza all’unità cinofila della polizia municipale di Prato saranno impegnati nel corso dell’anno in servizi mirati di controllo antidroga nei pressi e all’interno degli istituti scolastici. L’attività, che ha preso avvio ieri pomeriggio all’istituto Datini, rientra nell’ambito del protocollo “Scuole sicure 2019-2020” stipulato da Polizia municipale e Prefettura di Prato. Le verifiche saranno effettuate soprattutto nelle dieci scuole superiori presenti sul territorio comunale di Prato, dove studiano migliaia di ragazzi di età compresa fra i 13 e i 18 anni.

Gli interventi hanno lo scopo di prevenire e contrastare l’attività di spaccio e di uso di droga da parte dei giovani e a tal fine vengono affiancati anche da specifiche iniziative formative.

I controlli saranno effettuati da Akron e Devil, addestrati ad individuare tutte le principali sostanze stupefacenti e dai loro conduttori ed istruttori, i 3 agenti dell’unità cinofila.

L’attività di verifica sarà generalmente effettuata fuori dall’orario scolastico per non interferire con le lezioni, dal momento che i cani anti droga riescono a individuare anche i luoghi dove la sostanza stupefacente è stata presente in passato.

La prima verifica, come detto, ha riguardato ieri l’istituto Datini di via Reggiana ma nei prossimi giorni e per tutto l’arco dell’anno scolastico 2019/2020, saranno programmati numerosi controlli negli istituti scolastici secondari di secondo grado con interventi anche ripetuti sui singoli plessi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*