Contro gli abbandoni di rifiuti a Montemurlo arrivano gli ispettori ambientali FOTO

Stretta dell’amministrazione comunale contro l’abbandono di rifiuti e tutti quei comportamenti incivili che ogni giorno deturpano il decoro pubblico. Con il nuovo anno entreranno in azione anche a Montemurlo gli ispettori ambientali, figure appositamente formate, che faranno capo al Comune ma che formalmente saranno alle dipendenze di Alia. Gli ispettori ambientali avranno precise competenze di monitoraggio e vigilanza sul territorio, dal corretto conferimento dei rifiuti fino all’individuazione di eventuali discariche abusive:« Già dai primi mesi del 2020 entreranno in funzione queste nuove figure che potranno svolgere accertamenti di reati e indagini per risalire ai responsabili di abbandoni di rifiuti sul territorio.- spiega l’assessore all’ambiente, Alberto Vignoli – Inoltre l’ispettore ambientale anche a Montemurlo avrà la funzione di cercare di educare al rispetto dell’ambiente e di combattere i comportamenti scorretti anche attraverso le sanzioni. L’educazione e il rispetto del patrimonio pubblico sono alla base della lotta all’inciviltà e all’inquinamento». Gli ispettori ambientali inoltre potranno intervenire ispezionando i sacchi dell’immondizia abbandonati per rintracciare i responsabili e procedere alla sanzione, come potranno sanzionare coloro che buttano per terra le cicche delle sigarette o non raccolgono le deiezioni dei cani.

Nelle foto il recupero dei rifiuti a Javello da parte dei volontari della Vab
Un impegno costante quello della lotta all’inciviltà per l’amministrazione comunale di Montemurlo che sabato 23 novembre ha iniziato la rimozione di un grosso scarico di rifiuti in località Javello sulla collina montemurlese. « L’amministrazione comunale si è mossa con celerità. Abbiamo allertato Alia che sabato scorso è intervenuta per una prima rimozione dei rifiuti abbandonati sul bordo della strada – continua l’assessore Vignoli- La pulizia dell’area è stata completata oggi, 26 novembre, grazie all’impegno dei volontari della Vab di Montemurlo che, tramite l’utilizzo di apposite attrezzature, sono riusciti a calarsi nella scarpata e recuperare così il materiale rimanente (elettrodomestici vari, come televisori, frigoriferi ecc…) che è stato portato sulla strada. Domattina Alia provvederà alla rimozione anche di questi rifiuti».
Infine l’assessore Vignoli chiede aiuto anche i cittadini « È importante che ognuno faccia la loro parte segnalando comportamenti scorretti e dannosi. Gli ispettori ambientali rappresenteranno importanti figure di riferimento alle quali far presenti situazioni critiche. L’amministrazione comunale non ha mai smesso di combattere il degrado e l’inciviltà e dagli ultimi dati raccolti da Alia è evidente come gli scarichi abusivi sul territorio siano in calo. Questo però non ci fa abbassare la guardia e continueremo a vigilare affinché Montemurlo sia sempre più una città bella, pulita e rispettosa dell’ambiente».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*