I tre obiettivi della Chiesa di Prato presentati dal vescovo Giovanni VIDEO

Il primo e evidente elemento del percorso che ha portato al nuovo cammino della Diocesi di Prato è la partecipazione. Ieri sera in San Francesco, nel «secondo giro» del convegno pastorale dopo il tradizionale appuntamento di settembre, c’erano davvero tantissime persone. Una presenza viva e attiva certamente non scontata e che rappresenta non solo l’adesione personale e delle comunità alle proposte del vescovo Giovanni ma anche la voglia di mettersi in gioco.

 

 

 

 

La serata è stata convocata da monsignor Nerbini per presentare le schede di preghiera e riflessione sugli Atti degli Apostoli ma anche per conoscere l’orizzonte verso il quale si inserisce questo «strumento di lavoro molto semplice e concreto». Così il Vescovo si è presentato all’incontro con una lettera di accompagnamento e spiegazione del cammino pastorale ha indicato tre punti, tre obiettivi sui cui tutti sono chiamati a impegnarsi.

Il vescovo Giovanni presente i tre ambiti di impegno della Chiesa di Prato per l’anno pastorale

 

 

I libretti con le schede sugli Atti degli Apostoli si possono ritirare, gratuitamente, alla Libreria Cattolica. Sono stati stampati in mille copie e sono a disposizione di tutti. Inoltre il testo in pdf, insieme alla lettera di accompagnamento sopracitata, sono scaricabili dal sito web della Diocesi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*