Visita a sorpresa del critico Vittorio Sgarbi alla mostra “Dopo Caravaggio”: “Merita di essere vista” VIDEO

Visita a sorpresa di Vittorio Sgarbi al museo di Palazzo Pretorio per scoprire da vicino la mostra “Dopo Caravaggio”, visibile fino al 13 aprile 2020.

Il celebre critico d’arte ieri è partito da Roma alla volta della città laniera proprio per visitare l’allestimento, che accende i riflettori sul Seicento napoletano: un viaggio attraverso le collezioni del Palazzo e della Fondazione De Vito su cui Sgarbi, accompagnato dall’assessore Simone Mangani e dalle curatrici Rita Iacopino e Nadia Bastogi, ha espresso giudizi più che positivi.

Il professore si è trattenuto per quasi due ore, apprezzando sia la mostra temporanea che la collezione permanente del Pretorio. Un tour in cui, sollecitato dalla stampa, non ha mancato di fare riferimento al centro Pecci: le polemiche del 2014 per la mancata nomina alla direzione sembrano ormai archiviate. Ma il critico si è comunque lasciato andare a qualche battuta sarcastica.

Tornando alla mostra Dopo Caravaggio, l’allestimento sta riscuotendo un buon successo, sia da parte dei media nazionali che da esperti e critici del settore.E proprio il progetto espositivo di Palazzo Pretorio è stato inserito da Sky tra le 15 mostre da non perdere nel 2020 in Italia. Nella lista figura anche il focus sui costumi del film Pinocchio, al Museo del Tessuto.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*