“Il Papa è sereno perché ha una grande fede”. Intervista al direttore dell’Osservatore Romano Andrea Monda, in visita a Prato VIDEO

È partito a sorpresa da uno spezzone del film “Il Re leone” il direttore dell’Osservatore Romano Andrea Monda per il suo intervento  – ieri sera a Prato – intitolato: “Da soli ci si perde, insieme ci si salva”. Tanti genitori, insegnanti ed educatori ad ascoltarlo in San Domenico, per un incontro organizzato dagli Uffici diocesani per la scuola, per la famiglia e dall’associazione “100% scout”.

Una conversazione tutta incentrata sul valore della relazione e delle relazioni, in un tempo in cui le solitudini prendono sempre più campo. Per Monda – “insegnante prestato al giornalismo”, come lui si è definito – è un cavallo di battaglia. La sua è un vicenda personale singolare. Monda si laurea in Giurisprudenza, lavora per anni in una grande banca; lascia improvvisamente un lavoro sicuro e ben remunerato, si laurea in Scienze religiose, diventa insegnante di religione in un liceo romano; poi scrive libri, conduce trasmissioni televisive di successo su Tv 2000 e, infine, a sorpresa, il Papa lo nomina direttore dell’Osservatore Romano.

Ieri sera, a margine dell’incontro pratese, lo ha intervistato il direttore Gianni Rossi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*