Coronavirus, sospese le messe in tutta la Diocesi di Prato per effetto del decreto del Governo

La Diocesi di Prato si attiene alle norme contenute nel decreto emanato questa notte dal Governo italiano nel quale, all’articolo 2, lettera v, si stabilisce la sospensione delle celebrazioni liturgiche e ogni altra funzione religiosa, ivi compresi i funerali in forma pubblica.

Per questo anche sul territorio diocesano di Prato viene sospesa la celebrazione pubblica della santa messa con effetto immediato.

Si chiede a sacerdoti e religiosi di attenersi scrupolosamente a quanto stabilito dal Governo e disposto di conseguenza dalla Diocesi di Prato.

Le chiese rimangono comunque aperte alla preghiera personale, con la richiesta di rispettare la distanza di sicurezza di un metro tra i singoli fedeli.

Domani saranno inviate dalla Curia diocesana ai sacerdoti le modalità per la celebrazione delle esequie in forma privata.

In via straordinaria il vescovo Giovanni Nerbini celebra una messa in cattedrale teletrasmessa in diretta da Tv Prato sul canale 74 del digitale terrestre e in streaming sul nostro sito.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*