Musei, si riparte il 3 maggio ad ingresso gratuito: ecco il programma delle riaperture FOTO

Riaprono le porte i musei della rete PRATOMUSEI con alcune novità per i visitatori. Con ingresso gratuito fino al 28 maggio, da lunedì 3 maggio si potrà ritornare a visitare il Museo di Palazzo Pretorio e il Museo del Tessuto, ma quest’ultimo avrà una chiusura momentanea dal 10 al 21 maggio per l’allestimento della grande mostra Turandot e l’oriente fantastico di Puccini, Chini, Caramba.

Il Centro per l’arte contemporanea “Luigi Pecci” riaprirà sabato 8 maggio con tre nuove mostre: l’attesa retrospettiva dedicata a Chiara Fumai Poems I Will Never Release,co-prodotta con il Centre d’art contemporain di Ginevra, la personale della fotografa Marialba Russo Cult Fiction e la rassegna video After Us, una diagnosi poetica ma acuta del presente curata dall’artista Julian Rosefeldt e prodotta da In Between Art Film.
Il 15 maggio si aggiungerà Cambio, un progetto multidisciplinare del celebre duo di designer Formafantasma che evidenzia il ruolo cruciale e la responsabilità del design nei confronti dell’ambiente. La mostra è in collaborazione con la Serpentine Gallery di Londra.

E dal 10 maggio riapriranno anche i Musei Diocesani.

Museo Pecci – Chiara Fumai_The Book of Evil Spirits 2015

Per informazioni
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
https://centropecci.it/mostre

Museo del Tessuto
www.museodeltessuto.it

Museo di Palazzo Pretorio
www.palazzopretorio.prato.it

Musei Diocesani
www.diocesiprato.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*